lunedì 29 giugno 2015

-Hellas-

 -Hellas-


C’è poco da girarci in giro, la Grecia sta defaultando, non ci sono santi che tengono, a breve una nazione dovrà dichiarare la banca rotta!
Domenica questa il premier greco ha indetto un referendum perché lui stesso non sa che pesci pigliare, il suo ministro dell’economia (che ha l’aspetto di un serial killer degno dei più efferati serial killer americani!) pensava che facendo il bullo la UE gli avrebbe tolto il debito… per la serie :”Fare i conti senza l’oste”!
Il referendum di domenica farà cambiare in modo decisivo le sorti dell’Europa e della U.E., esistono solo due scenari possibili, la Grecia esce dall’Euro e ritorna alla Dracma oppure la Grecia rimane nell’Euro, come molti dei miei bellissimi lettori occasionali e non (era da tanto che volevo riusare questo termine!) sapranno, io amo la fantapolitica e cercare di predire il futuro grazie alla storia passata (la storia a mio avviso è una ruota che gira e studiando la storia si può bene o male predire il futuro!), ora voglio sottoporvi questi due scenari, il primo è la Grecia esce dall’Euro e ritorna alla Dracma e il secondo è che la Grecia rimane in zona euro!

Il referendum di domenica fa sì che la maggioranza dei greci odia l’Europa e quindi il primo ministro non ha più scusanti e deve uscire dall’Euro (nonostante i debiti immensi che ha con l’Europa!) e torna alla Dracma, ovvero avrà la sua moneta e potrà stampare banconote su banconote, diciamo subito che la Grecia ha solo il turismo che tiene banco all’economia perché esporta poco e niente, detto questo succederebbe che uscendo dall’Euro la Grecia torna sovrana della sua moneta, bellissimo (come vorrebbe l’hotel a cinque stelle, ovvero tornare alla Lira!), meravigliosa, ma storicamente parlando la moneta nazionale greca non vale un cazzo, sarebbe la più totale e distruttiva crisi che la Grecia abbia mai dovuto sopportare, visto e considerato che la Grecia vive d’importazione, ovvero non produce nulla e deve importare tutto, si arriverebbe che il costo dell’importazione di beni qualsiasi si deve rapportare a Euro Dracma, ovvero se un prodotto qualsiasi in Europa costa due euro (è una cifra simbolica ma serva bene essendo un numero pari per fare i calcoli!) la Grecia dovrà sborsare almeno il mille per cento del valore effettivo del prodotto, questo comporterebbe che se una persona qualsiasi in Europa va da Mc Donald’s e paga un menù dieci euro (so che costa di meno ma è sempre per facilitare i conti!) in Grecia lo stesso identico menù lo pagherebbe tremila Dracme, questo porterebbe la Grecia ad essere come la Polonia del millenovecentonovantaquattro (caduto il muro di Berlino, le frontiere simil aperte e l’apertura all’Europa!) ovvero che per comprare un pacchetto di cicche e un fumetto bisogna sborsare un miliardo e passa della moneta polacca (e qui non sto facendo Fanta politica ma ho visto o meglio ho tastato con mano che con un miliardo potevo comprarmi un pacchetto di cicche e un fumetto, il valore era tipo duecento lire dell’epoca, pensando al cambio!), la Grecia uscendo dall’Euro e facendo tornare la Dracma finirebbe così, ovvero che per comprare una pagnotta dovranno spendere sul miliardo di Dracme, ciò vuol dire inflazione galoppante e la più totale perdita di valore della Dracma, v’immaginate un lavoratore che prende dodici miliardi di Dracme ma che il valore effettivo sono un cento euro? Ecco, ovviamente l’Europa che non ha la memoria corta (vorrei ricordare a chi dice che è tutta colpa della Germania che la sopracitata nazione ha finito di pagare i vari debiti di guerra pochi anni fa e che è stata costretta dall’America [che ultimamente è la nazione più meravigliosa del mondo a tastare il polso di facebook!] ad accettare l’Euro per potersi riunificare!) farà dei prezzi esorbitanti a ciò che importa e cosa più importante la Grecia non facendo più parte dell’euro zona si ritroverebbe con le poche cose che esporta all’ultimo gradino della scala sociale distruggendo così l’economia greca!

La Grecia rimane in zona Euro, benissimo, ha troppi debiti da saldare con tutti i paesi europei, cosa può fare? Semplice, il primo ministro manda a merda tutte le sue promesse elettorali e riduce ai minimi termini tutti gli stipendi, questa sarebbe un’ipotesi, la seconda ipotesi (e qui si entra nella più totale fantascienza!) è che la Grecia chiede aiuto ai vari paesi che non rientrano nella UE, ovvero la Russia e tutto l’occidente, facendo così salderebbe (magari!) il debito con l’Europa ma avrebbe un debito dieci volte più pesante con la Russia e l’occidente, quindi sarebbe il serpente che si mangia la coda, calcolando poi (visti i tempi che corrono!) che l’America non vedrebbe di buon occhio che un paese della UE faccia “affari” con la Russia e con la Cina, farebbe sì che la Grecia subisca un pesante sbarramento economico, ovvero, l’America non esporterebbe più in Grecia (la cosa buffa è che lo ha già fatto anni fa con la Francia e la nazione del libero pensiero ha subito il contraccolpo, e lo subisce tutt’oggi!), distruggendo completamente l’economia greca, fidatevi la Cina e la Russia non esporterebbero mai il feta e le olive e quindi si finirebbe che la Grecia va a carte quarant’otto come se dovesse decidere di tornare alla Dracma!   


E allora? Non c’è soluzione? A oggi sinceramente la vedo dura che la Grecia possa risollevarsi dalla crisi estrema in cui sta vivendo (le banche chiudono per non far ritirare i soldi ai contribuenti!), la cosa che mi rammarica è che la Grecia ha voluto fortemente entrare in zona euro, magari pensando che si sarebbe sollevata (cosa che ha fatto con mille difficoltà l’Irlanda [ma in questo caso lo hanno fatto solo per fare il gesto dell’Ombrello all’Inghilterra!] e il Portogallo [che anche lui non è messo benissimo a dirla tutta!]!), ha sbagliato i conti e ora ne paga le conseguenze (le Olimpiadi poi hanno appesantito molto il debito [E quell’imbecille di Marino in compagnia con l’uomo che ride Renzi vogliono le olimpiadi a Roma… follia pura!] visto che hanno costruito e costruito senza avere i soldi… insomma ciò che succede in Italia tutti i giorni!), sinceramente mi spiace che la Grecia fallisca in tutto, mi spiace veramente anche perché (nonostante i romani duri e puri!) se non fosse stata per lei ora l’Italia e l’Europa tutta sarebbe una merda totale, visto che hanno inventato la democrazia (Platone!), la matematica e tutte le arti e le scienze possibili e inimmaginabili (ben prima dell’Impero [tanto osannato dai Romani!] romano!), ma ahimè la storia si ripete, se riusciranno ad uscire dalla cloaca in cui si sono fiondati direi, essendo buono, che magari la Grecia tra una ventina d’anni potrà normalizzarsi, anche se ne dubito fortemente! 

domenica 28 giugno 2015

-19-

Ed eccomi qua puntuale come le tasse e le malattie venerei dopo un party a base di droga, sesso e rock and Rool il diciannovesimo episodio della Cimice quindi bellissimi fragoloni dolci e succosi lasciate da parte il vostro mensile di gossip preferito e beccatevi la Cimice!

·         La UE non vuole fare sconti alla Grecia, Tsipras candidamente ha dichiarato :”Ma non c’erano i saldi?”
·         Marino a dichiarato che non molla… il discorso durato due ore però non ha avuto applausi… tutta la giunta era in carcere!
·         Big S. rischia cinque anni di reclusione a causa della compravendita dei senatori… finalmente una buona notizia!
·         Salvini non vuole candidarsi a sindaco di Milano, lui punta a governare lo stato… nessuno però gli ha detto che deve andare a Roma per governare!
·         Di Battista vuole le dimissioni di Marino e prendere il suo posto… non so sinceramente come prendere questa notizia, se bene o male!

·         Oxford finalmente c’è riuscita, dopo due secoli di studi ha dichiarato che è la terra che gira intorno al sole e non viceversa! 

domenica 21 giugno 2015

-18-

Meravigliosi fragoloni dolci eccoci in fin giunti alla diciottesima puntata della Cimice e a parte i festeggiamenti della maggiore età della mia piccola creatura, passiamo subito alle notizie e quindi uscite di corsa dallo stand della Colombia in Expo e fiondatevi a leggere!

·         Big S. bussa alla porta del Nazzareno… nessuno gli apre!
·         Il metodo Stamina è stato considerato inutile e può far male… dopo la sconcertante notizia Di Battista è apparso alla camera con una fascia a lutto sul braccio e ha chiesto dodici minuti di silenzio per l’atroce notizia!
·         Il PD ha praticamente perso in quasi tutta Italia e Renzi ha ammesso che la colpa è della sinistra, la stessa scusa è stata usata da Tsipras dopo aver saputo dell’imminente Default!
·         Tutto è pronto per Pontida, Salvini guardando il cielo e vedendo che c’è il sole ha dichiarato :”Visto? Dio è leghista!”!
·         Dopo sedici anni di studi, Oxford ha rilasciato la seguente eccezionale notizia…. Dopo la lettera A segue la lettera B!

·         Michelle Obama in visita a Milano per l’Expo… ha mangiato degli spaghetti cotti con la pentola a pressione, a sentire lei alla casa bianca si mangia solo Italiano, infatti, il loro cuoco si chiama Xen Pao! 

domenica 14 giugno 2015

-17-

Fragoloni belli siamo giunti alla diciassettesima rottura di palle della Cimice, come ho già detto una settimana fa, anche questa puntata sarà inventata di sana pianta (anche se potevo scrivere sull’expo!) quindi fragoloni belli smettete di fare gli addominali per la prova costume e beccatevi questa Cimice!

·         Il dramma di Big S., i suoi capelli sembrano troppo finti e chiama Meyer per un consulto… ora Big S. è un “carota” naturale!
·         Dopo anni e anni di slogan finalmente la Lombardia (grazie al duce Salvini e al suo secondo Maroni!) è una nazione a se stante, già alzato un muro tutto attorno alla regione!
·         Milano invasa dai profughi…. Maroni manda il nuovo esercito lombardo a farli sgombrare… il più giovane (dei militari!) a sessant’anni!
·         Renzi ha reso ufficiale che la nuova capitale d’Italia è casa sua a Firenze!
·         Eco ha dichiarato che internet è pieno d’imbecilli… Di Battista ha querelato Eco per offesa a pubblico ufficiale!

·         Dopo novantacinque anni di studi forsennati Oxford è riuscita a elaborare l’equazione che lega il bere troppo birra e la pancia pronunciata! 

venerdì 12 giugno 2015

-Uno spaccato di vita vera-

-Le mirabolanti avventure dello Jonas sulla 91-
(ovvero andare in un'altra dimensione attraverso un filobus milanese e non accorgersene!)

La novantuno non è un mezzo pubblico ma bensì uno stato mentale ben preciso che solo chi ha visto tutti gli episodi di Doctor Who può capire, come ben si sa ci sono mezzi pubblici con un preciso target, per esempio il 2 è popolato da vecchi e cinesi, l'uno da arabi e così via, la novantuno no, la novantuno è una cosa a se stante e con immenso coraggio che ora stilerò una lista su chi e su cosa potete trovare sulla novantuno, quindi preparatevi a questo viaggio nel mistero e nella più sfrenata fantascienza!

  • Mamme con carrozzine immense: a qualsiasi ora del giorno e della notte sulla novantuno potete incontrare almeno una mamma o neo mamma con una carrozzina lunga come un transatlantico, ovviamente il suddetto mezzo di trasporto per infatti ha la mobilità di un iceberg e potete ben capire che quando sale la neo mamma il delirio inizio anche perché come è giusto il transatlantico può starci solo nel posto per i disabili... la combo del delirio è quando sale un disabile in carrozzina, potete immaginare cosa può succedere... diciamo che i più fortunati (ovvero i passeggeri!) torneranno a casa con un po' di lividi e qualche contusione!
  • Meltin pop: esiste un solo mezzo pubblico al mondo dove si può trovare un minimo di diciotto etnie diverse e questo mezzo è la novantuno, se poi si ha la sconsiderata idea di prendere la novantuno all'ora di punta (a parte che è perennemente piena fino all'orlo a qualsiasi ora del giorno e della notte!) le etnie si moltiplicano, si possono sentire lingue da tutto il mondo!
  • Il grande suk: A differenza di tutti i mezzi pubblici milanesi (dove si becca sempre mister fiatella e ascella pezzata!) la novantuno a parte i soliti odori umani si può respirare anche odori di cibi (un expo ambulante insomma!), odori che nulla hanno a che fare con gli esseri umani, questi odori si possono sentire a qualsiasi ora del giorno e della notte, anche in quei rarissimi casi dove la novantuno è vuota!
  • Beautiful mind: Esiste un personaggio avvolto nel mistero che popola la novantuno, un anziano con i capelli medio lunghi e con una scarpa rattoppata con lo scotch e quando dico una intendo che l'altra scarpa è completamente a posto, questo personaggio ha perennemente in mano un sudicio e quasi distrutto pezzo di carta con su scritto chi sa cosa, la sua caratteristica tipo è la sua irascibilità (si insomma s'incazza per niente!) e per il suo continuo borbottare a bassa voce e mentre lo fa si tira colpi con il suddetto foglio in testa.
  • Il bruco mela: ci sono persone che passano tutta la giornata sulla novantuno, probabilmente salgono a un capolinea e continuano a stare sul mezzo fino alla fine della corsa notturna, sinceramente parlando non so perché lo fanno ma la cosa è alquanto inquietante!
  • La preghiera prima di tutto: mi è capitato di vedere una volta un mussulmano stendere la stuoia di preghiera e incominciare a pregare (non so come abbia fatto a stabilire dov'era la mecca ma sembrerebbe che lui lo sapesse!), ovviamente nell'ora dove la novantuno era piena più di un uovo!
  • “Cazzo vuoi?”: Un'altra volta mi è capitato (nel lontano duemilauno!) di assistere a una rissa tra sud americani, se ho capito bene la dinamica dell'accaduto, un tipo ha fatto degli apprezzamenti alla ragazza di un'altro tipo, quest'ultimo ha risposto a tono e il primo tipo sentendosi offeso nell'orgoglio ha staccato un seggiolino della novantuno e glielo ha tirato in faccia!
  • Di tutto e di più: Tralasciando che può capitare (ma solo nelle ore notturne!) di essere abbordato da prostitute, tralasciando le persone che hanno la sbronza triste e quelli che hanno la sbronza cattiva, tralasciando i vari tifosi che berciano e tralasciando anche che a qualsiasi ora del giorno e della notte sulla novantuno ci si imbatte sempre in un bambino urlante e di un bambino piangente, tralasciando tutto questo bisogna parlare degli studenti, anche ad agosto s'incontrano ragazzini con zaini immensi sulle spalle, il problema di base è che essendo la novantuno il mezzo pubblico più pieno al mondo gli zaini degli studenti sono armi improprie!

Se questa piccola lista non vi ha convinto o pensate che ho estremamente esagerato vi consiglio di farvi un giro sulla novantuno, magari in queste tre fasce orarie, dalle sette alle dieci, dalle dodici alle tre e da mezzanotte in poi... e poi mi saprete dire!

domenica 7 giugno 2015

-16-

Cari fragoloni l’estate è alle porte e come ben si sa i vari quotidiani hanno incominciato a parlare di nulla, le cose che potevo fare erano due: parlare di nulla oppure inventarmi notizie palesemente false per non interrompere il flusso settimanale della Cimice, quindi posso dirvi che non parlerò di nulla ma ciò che segue è frutto della mia mente malatissima, quindi bellissimi fragoloni, lasciato da parte il vostro vinello novello e beccatevi come un tram in faccia la sedicesima puntata della cimice!

·         Oxford, dopo sedici anni di costanti studi i vari studiosi hanno determinato che dopo la lettera A arriva sempre la lettera B!
·         La Corea del nord bombarda la Cina, il Ciccio leader ha subito chiamato Pecchino per spiegare :”Ci siamo sbagliati volevamo solamente eseguire una condanna a morte!”!
·         In un intervista a Famiglia Cristiana, Big S. ha confermato la sua candidatura a Dio!
·         Scioccante scoperta, i fondi della campagna elettorale di Salvini arrivano dal sindacato dei costruttori di ruspe!
·         Il metodo Stamina non funziona e anzi è dannoso per la salute… una ventina di casi d’infarto tra le file del movimento cinque stalle!

·         Dopo lo scandalo di Mafia Capitale Renzi ha affermato che nonostante tutto il PD è pulito…. Per la serie :”Il più pulito ha la rogna!”!

-132-

E si è quasi in inverno, la centotrentaduesima puntata della Cimice, buona lettura! Di Maio (o che per lui!) sfida Renzi in un faccia a ...